6 passaporti a basso costo da acquistare

12 MIN

PUBBLICATO IL: 08/12/2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 19/04/2023

Il viaggio verso il secondo passaporto

Oggi vi spiegheremo in dettaglio le opzioni più convenienti che avete per acquisire un secondo passaporto tramite investimento o donazione, in modo del tutto legale.

Come si dice di solito, la strada per il secondo passaporto passa attraverso: la fortuna, l’amore, il denaro o il tempo.

In altre parole, se volete avere più di una cittadinanza, dovrete farlo come di seguito indicato:

  1. Avere abbastanza denaro ed essere disposti a donarlo o investirlo, oppure;
  2. Essere fortunati con i propri antenati o con il luogo in cui si è nati, oppure;
  3. Dovrete trovare un partner di un altro Paese, o come ultima opzione;
  4. Dovrete trascorrere abbastanza tempo in un altro Paese.

Come potete immaginare dal titolo di questo articolo, parleremo dell’opzione di ottenere la cittadinanza tramite donazione o investimento. Ma poiché non tutti dispongono di ingenti somme di denaro, vi mostreremo le possibilità più economiche per ottenere legalmente una seconda cittadinanza riconosciuta a livello internazionale.

Evitare la via d’uscita più facile – le truffe del mercato nero

Non a caso ci teniamo a dire che si tratta di una nazionalità riconosciuta a livello internazionale e ottenuta con mezzi legali. Come per ogni altra cosa al mondo, anche per i passaporti esistono molte truffe e frodi.

Molti criminali fiutano l’affare e fanno leva su persone ignare che vogliono disperatamente fuggire dai loro Paesi d’origine.

Potrebbero anche ottenere un passaporto, ma sarà falsificato o rilasciato illegalmente da funzionari dei rispettivi Paesi come servizio privato aggiuntivo. Diffidate delle promesse di ottenere un passaporto paraguaiano per 3.900 dollari o un passaporto diplomatico per 10.000 dollari, anche se i siti web che li offrono sembrano a prima vista affidabili.

Questo non significa che chi vi offre un secondo passaporto sia un truffatore. In realtà esistono programmi ufficiali che consentono di acquistare una seconda cittadinanza in cambio di una donazione o di un investimento, ma il denaro non andrà su un conto privato, bensì nelle casse del Paese.

Purtroppo non è sempre facile distinguere i falsi da quelli veri. Da un lato, i governi che offrono la loro cittadinanza in cambio di denaro agiscono con la massima discrezione. Spesso è persino difficile trovare un sito ufficiale del governo che illustri le possibilità offerte.

D’altra parte, e in relazione a quanto detto sopra, i programmi di vendita della cittadinanza, l’acquisizione della cittadinanza per donazione o investimento, sono di solito effimeri e vengono chiusi o riaperti con breve preavviso senza grandi annunci.

Le seguenti informazioni sono aggiornate alla data di pubblicazione di questo articolo. Troverete molte altre informazioni sull’argomento nella nostra Enciclopedia delle cittadinanze.

Le 6 nazionalità più interessanti e come ottenerle

  • In generale, dovreste evitare qualsiasi offerta di un secondo passaporto per meno di 50.000 dollari, o almeno fare un’attenta analisi. Questi programmi possono essere esistiti in passato, ma non sono più attuali, a prescindere da ciò che vi promettono.
  • I programmi diretti più interessanti si collocano in una fascia di prezzo compresa tra 150.000 e 300.000 dollari.
  • Per le cittadinanze molto valide, come quelle dei Paesi dell’UE con grande libertà di movimento, spesso è necessario mettere sul tavolo un milione o più.

Inoltre, nell’UE si richiede una durata minima di permanenza nel Paese (nel caso di Malta, bisogna essere residenti da un anno e aver donato 650.000 euro, ad esempio).

Circa 150.000-300.000 dollari sembrano un sacco di soldi. Lo sono, ma bisogna tenere conto della situazione degli acquirenti.

Potrebbero essere cittadini statunitensi che, a causa dei loro obblighi fiscali a livello mondiale, devono pagare un importo simile sotto forma di tasse a uno Stato in cui non risiedono. Per loro l’investimento può ripagarsi in breve tempo, così come per molti uomini d’affari russi, che subiscono una certa pressione sul passaporto a causa della situazione sempre più tesa in molti Paesi. A questi si aggiungono gli sceicchi arabi del petrolio o i ricchi cinesi, i cui Paesi d’origine difficilmente offrono loro libertà di movimento. Per loro, acquistare un secondo passaporto significa spendere pochi soldi e avere una qualità di vita migliore.

Per altri, invece, possono giocare un ruolo decisivo considerazioni diverse. C’è chi ha già denaro più che sufficiente per poter fare questi investimenti e non vuole aspettare lunghi periodi di tempo per ottenere il permesso di soggiorno e la naturalizzazione, un processo che lo lega al Paese scelto per gran parte dell’anno.

Una seconda (o terza o quarta) cittadinanza è un investimento sul futuro, vostro e della vostra famiglia. Un investimento che apre porte e dà maggiore sicurezza e indipendenza.

Ora vi abbiamo lasciato con le 6 cittadinanze più economiche, senza ordine di importanza. Se siete interessati ad acquisire una di queste, possiamo mettervi in contatto con i nostri partner di fiducia che potranno aiutarvi durante tutto il processo.

1. Santa Lucia: ~115.000 dollari

Saint Lucia si trova nel Mar dei Caraibi orientale ed è considerata uno dei Paesi politicamente ed economicamente più stabili della regione. Le lingue ufficiali sono l’inglese e il francese.

Porto di Castries, capitale di Saint Lucia

Il passaporto consente di viaggiare senza visto in 146 Paesi, tra cui il Regno Unito e l’Unione Europea.

Il programma offre diverse opzioni per il raggiungimento della cittadinanza.

  1. La prima consiste nel donare 100.000 dollari, importo che sale a 140.000 dollari se si vuole includere il coniuge e a 150.000 dollari per includere fino a due figli.
  2. Un’altra opzione è l’investimento obbligazionario minimo di 250.000 dollari o di 3,5 milioni di dollari in un’impresa approvata dal governo.
  3. Infine, è possibile investire un minimo di 300.000 dollari in un immobile.

La procedura di rilascio del visto dura dai 3 ai 4 mesi. I cittadini siriani e iraniani non possono beneficiare del programma di cittadinanza per investimento o donazione a Santa Lucia.

2. Dominica: ~110.000 dollari

Dominica, un Paese in cui il francese e l’inglese sono lingue ufficiali, offre una delle opzioni più interessanti. È una piccola isola caraibica (da non confondere con la Repubblica Dominicana) che offre una natura magnifica e, con soli 75.000 abitanti, è tra i Paesi più pacifici del mondo.

  • Una donazione di 100.000 dollari per progetti turistici o infrastrutturali apre un percorso diretto verso la seconda cittadinanza.
  • Con le tasse aggiuntive, un singolo richiedente può aspettarsi costi pari a 110.000 dollari.
  • Per le famiglie, la donazione deve essere di 150.000 dollari, importo che aumenta in base al numero di figli (25.000 dollari per figlio).

Ruseau, capitale della Dominica

Il processo per ottenere la cittadinanza dura dai 2 ai 4 mesi.

In qualità di membro del Commonwealth, si godono diritti speciali in Gran Bretagna. La Dominica offre libertà di movimento a circa 144 Paesi del mondo, non avrete bisogno di un visto per entrare nell’Unione Europea, in Cina o nel Regno Unito.

3. Antigua e Barbuda: ~140.000 dollari

Questo è un altro Paese caraibico che offre la cittadinanza per investimento o donazione e ha l’inglese tra le sue lingue ufficiali.

Una spiaggia di Saint John, capitale di Antigua e Barbuda

Antigua e Barbuda offrono vantaggi simili a Dominica, essendo anch’essa membro del Commonwealth. Il suo passaporto consente di viaggiare senza visto in 151 Paesi, tra cui Russia, Regno Unito e Unione Europea.

  • In questo caso, attraverso una donazione di 100.000 dollari si può ottenere la cittadinanza, ma con le tasse si dovranno pagare quasi 140.000 dollari. Per le famiglie, questa può essere un’opzione particolarmente interessante, dal momento che la donazione di 100.000 dollari include famiglie fino a 4 membri.
  • Si può anche scegliere di investire in immobili per un minimo di 400.000 dollari o in imprese locali. L’investimento in aziende deve essere di almeno un milione e mezzo di dollari.

Il tempo necessario per ottenere un passaporto è di 3-4 mesi.

I cittadini afghani, iraniani e nordcoreani non possono acquisire la cittadinanza nell’ambito di questo programma. Né possono farlo i cittadini di Somalia, Yemen e Sudan.

4. Vanuatu: ~135.000 dollari

La Repubblica di Vanuatu è l’unico Paese del nostro elenco che non si trova nei Caraibi. Si tratta di un arcipelago situato nel Pacifico, a est dell’Australia, dove oltre alla propria lingua si parla anche l’inglese e il francese. Vanuatu è membro del Commonwealth e ha un’economia basata sull’agricoltura.

  1. Attualmente, è possibile ottenere un passaporto a Vanuatu effettuando una donazione di 130.000 dollari.
  2. Se volete acquistarlo insieme al vostro coniuge, la donazione deve essere di 150.000 dollari USA.
  3. Se avete figli, il prezzo aumenterà di 15.000 dollari per ogni figlio (dal terzo figlio in poi si aggiungono 10.000 dollari).

Inoltre, la parte interessata deve essere in grado di dimostrare di possedere beni per un valore di almeno 250.000 dollari USA.

Una spiaggia di Vanuatu

Il programma offre solo l’opzione della donazione, ovvero, a differenza degli altri luoghi che presentiamo qui, non è possibile acquisire la cittadinanza attraverso investimenti di qualsiasi natura.

Questo programma è inoltre precluso ad alcuni cittadini, in particolare a quelli di Corea del Nord, Iran, Iraq, Yemen e Siria, a meno che non risiedano fuori dai loro Paesi per un minimo di 5 anni.

Il tempo di attesa dalla presentazione della domanda (che di solito richiede un mese di preparazione) al ricevimento della lettera di approvazione è di solito di 2 mesi, dopodiché bisogna attendere un altro mese prima di ricevere il certificato di cittadinanza.

5. St. Kitts e Nevis: ~165.000 dollari

Il programma più noto per l’ottenimento di una seconda nazionalità è quello del Paese caraibico di St Kitts e Nevis, e se vi siete documentati sulle varie opzioni, vi sarete sicuramente imbattuti nel suo nome inglese, St Kitts and Nevis.

Saint Kitts e Nevis è un Paese composto da due isole relativamente indipendenti tra loro. Pertanto, Nevis cerca sempre di rendersi indipendente da St. Kitts, il che è rafforzato dai servizi offshore, che vengono offerti principalmente su Nevis.

Dal 1984, il Paese insulare offre il suo Programma di cittadinanza tramite investimenti e donazioni, diventando un esempio per molti altri Paesi.

  • A St. Kitts e Nevis, la cittadinanza può essere ottenuta rapidamente con una donazione di 150.000 dollari.
  • Aggiungendo le spese aggiuntive, la cifra finale è di circa 165.000 dollari.
  • La donazione di 150.000 dollari copre una famiglia composta da un massimo di quattro persone.

L’altra opzione per ottenere la cittadinanza è un investimento di 200.000 dollari in beni immobili approvati dal governo. Questa categoria comprende proprietà residenziali sull’isola, oltre a ville e condomini di lusso.

Un porto di St. Kitts e Nevis

La possibilità di viaggiare senza visto in 130 Paesi rende la decisione più facile. Tuttavia, gli Stati Uniti e il Canada hanno revocato la possibilità di viaggiare senza visto. Da un lato, perché Saint Kitts e Nevis è un’opzione molto popolare per gli espatriati di entrambi i Paesi. Dall’altro, perché circolano molti passaporti contraffatti, il che scredita questo programma che, al di là di questi ostacoli, ha tanto successo.

Questo programma non è disponibile per afghani, iraniani e nordcoreani. Il motivo: un cittadino iraniano è riuscito a recarsi negli Stati Uniti inosservato grazie a un passaporto di Saint Kitts e Nevis, senza che nessuno si accorgesse che era un cittadino iraniano.

6. Grenada: ~165.000 dollari

Grenada è costituita da una grande isola e da altre piccole isole circostanti, la cui lingua ufficiale è l’inglese. Il Paese gode di una buona stabilità, di un buon tenore di vita e di una quasi totale assenza di criminalità. Il passaporto consente di viaggiare senza visto in 144 Paesi, tra cui l’Unione Europea, il Regno Unito, la Russia e la Cina.

  • Per ottenere un passaporto a Grenada, una delle possibilità è quella di fare una donazione di 150.000 dollari.
  • L’importo sale a 200.000 dollari per le famiglie con un massimo di 3 persone a carico.
  • Dopodiché pagherete 25.000 dollari per ogni membro aggiuntivo.

Saint George, capitale di Grenada

L’altra opzione è quella di effettuare un investimento. L’investimento immobiliare deve essere di almeno 350.000 dollari USA e deve essere una proprietà approvata dallo Stato e al di fuori della zona turistica.

È anche possibile investire in immobili ad uso turistico. In questo caso, l’investimento minimo è di 440.000 dollari, ma deve essere un investimento tra almeno due persone ed entrambe le parti devono investire almeno 220.000 dollari.

Le nazionalità più interessanti per donazioni o investimenti in futuro

Non è chiaro per quanto tempo saranno in vigore le possibilità qui descritte. Non sappiamo inoltre se altri Paesi offriranno in futuro cittadinanze più economiche.

Fino a non molto tempo fa, era possibile ottenere la cittadinanza delle Comore con una spesa di soli 50.000 dollari; esistevano inoltre diversi programmi per l’acquisizione di passaporti nell’UE che ora non esistono più.

In generale, i programmi sono un successo per l’economia locale di molti Paesi. Tuttavia, a causa delle pressioni esercitate da attori potenti, come gli Stati Uniti o l’Unione Europea, molti programmi sono stati o saranno sospesi in futuro.

In ogni caso, è prevedibile che alcuni Paesi continueranno a consentire l’acquisizione della cittadinanza in cambio di denaro.

Con una crisi economica imminente i Paesi indebitati proveranno nuovi modelli di business, e questo potrebbe essere uno di quelli.

Allo stesso tempo, aumenterà la domanda di molte persone che, con i passaporti dei loro Paesi d’origine, devono subire varie rappresaglie o non possono viaggiare liberamente. Questo potrebbe portare al fatto che presto le cittadinanze più interessanti potrebbero essere completamente diverse.

  • È difficile prevedere se i prezzi diminuiranno o aumenteranno in caso di aumento della domanda e dell’offerta. È possibile che i passaporti buoni diventino più costosi e quelli cattivi più economici.

Se volete valutare altre opzioni di emigrazione, impresa o cittadinanza, date un’occhiata ai nostri Paesi coperti per vivere all’estero, aprire offshore o ottenere una seconda cittadinanza.

Come fare?

Ora, se volete approfondire il tema della seconda cittadinanza e state pensando di acquisirla, senza dubbio acquistare la nostra Enciclopedia delle seconde cittadinanze o prenotare una consulenza sarà un buon investimento.

Se invece avete le idee chiare, inviateci un messaggio per mettervi in contatto con i nostri partner di fiducia che vi aiuteranno a elaborare la cittadinanza che avete scelto.

Perché la tua vita ti appartiene!

Ti é piaciuto l’articolo? Condividilo!

team

Senzastato

Siamo un team internazionale di imprenditori, nomadi digitali e consulenti specializzati in strategie di internazionalizzazione. Ti aiuteremo non solo a preparare un piano per raggiungere i tuoi obiettivi e a chiarire i tuoi dubbi ma anche a farlo diventare realtà.

Ti potrebbe interessare…

Ti potrebbe interessare…

Page with Progress Bar

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai il nostro e-book gratuito “Introduzione all’ottimizzazione fiscale.