Come ottimizzare le tasse e liberarsi dal peso dello Stato: esempi della vita reale

10 MIN

PUBBLICATO IL: 18/12/2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 27/04/2023

Come ottimizzare le tasse e liberarsi dal peso dello Stato: esempi della vita reale

Esistono molte situazioni e opzioni diverse per l’ottimizzazione fiscale. Spesso si pensa che questa ottimizzazione abbia senso solo per le persone ricche e le grandi aziende, ma non è così: praticamente chiunque può farlo.

Nell’articolo analizzeremo alcune storie vere risolte con una consulenza per aiutarti a capire meglio come possiamo aiutarti.

Di seguito troverete alcuni esempi di persone che abbiamo consigliato e assistito per ottimizzare la loro situazione fiscale e personale.

Questi esempi provengono sia da Senzastato direttamente con i clienti di lingua italiana, sia dai siti della nostra rete in inglese, tedesco, spagnolo, francese, portoghese e russo.

Naturalmente abbiamo semplificato i casi e, per proteggere la riservatezza dei nostri clienti, abbiamo cambiato i loro nomi e li abbiamo presentati in modo che non si possa dedurre a chi si riferiscono.

Dropshipping

Situazione:

  • Martina guadagna con il dropshipping, vendendo gioielli fatti a mano dall’Africa attraverso Shopify.
  • Vende in tutto il mondo e ha un numero crescente di ordini, quasi eccessivo da gestire da sola. Martina vive in Canada e non vuole trasferirsi.
  • Sa che le regole della CFC e il test di residenza complicano il processo di apertura di un’attività all’estero. Ha anche bisogno di un conto PayPal per gestire la sua attività.

Soluzione:

  • Martina costituisce una società GBL alle Mauritius, che paga un’imposta del 3% sulle vendite all’estero.
  • Grazie all’accordo sulla doppia imposizione esistente, alla buona reputazione del Paese e al fatto che ha assunto un lavoratore locale per aiutarla con i numerosi ordini, la società mauriziana è riconosciuta dalle autorità canadesi.
  • Avendo un dipendente nel Paese, non ha avuto problemi ad aprire un conto presso la banca locale e a collegarlo a PayPal. Mauritius dispone di buone banche commerciali con conti di facile apertura che aderiscono anche al sistema IBAN.

Amazon FBA

Situazione:

  • Guillermo ha casa e figli in Italia, ma è determinato a ridurre legalmente l’ammontare delle tasse che paga sui profitti della sua azienda Amazon FBA.
  • Ha un utile al lordo delle imposte di 500.000 euro, di cui, tra imposta sulle società, imposta sul reddito delle persone fisiche e imposta sui dividendi, gliene rimane solo la meta, ed è disposto a investire pesantemente in una soluzione che gli permetta di risparmiare il più possibile sulle imposte.

Soluzione:

  • Guillermo ha creato una società in Bulgaria, dove i profitti sono tassati al 10%. Preleva solo il denaro indispensabile e lascia la maggior parte di esso nell’azienda, e lo reinveste.
  • In un futuro non troppo lontano, quando i suoi figli saranno un po’ più grandi, potrebbe trasferirsi a Cipro per ricevere tutto il denaro accumulato nella sua società bulgara.
  • Nel frattempo, per evitare problemi con l’agenzia delle entrate e per far riconoscere la società in Bulgaria, apre un ufficio e assume due dipendenti locali che pagano i contributi previdenziali in Bulgaria.
  • In questo modo non solo paga meno tasse, ma può anche espandere la sua attività in altri mercati.

Iniziare in modo semplice ed economico con una LLC negli USA

Situazione:

  • Glover vive a Rio de Janeiro e vorrebbe vivere come un nomade digitale; gli piace molto viaggiare.
  • Guadagna solo 1.000 dollari al mese, ma non vuole essere coinvolto nel sistema fiscale brasiliano, anche se all’inizio viene tassato poco.
  • Inoltre, non vuole tenere un conto, riscuotere le imposte indirette o pagare un consulente o un commercialista.
  • Tuttavia, deve essere in grado di emettere fatture che i suoi clienti (che sono imprese) possano riconoscere come deducibili ai fini fiscali.

Soluzione:

  • Glover apre una LLC americana in Florida con un costo annuale di 1400 dollari.
  • Con la LLC, ha un indirizzo di fatturazione da cui può fatturare ai suoi clienti.
  • Le LLC sono trasparenti dal punto di vista fiscale, quindi si pagano le tasse solo se sono richieste nel luogo in cui si vive.
  • Poiché Glover non vive fiscalmente da nessuna parte, essendo un viaggiatore perpetuo, non paga le tasse.

Pensione in Paraguay

Situazione:

  • Amanda è una pensionata italiana con una modesta pensione, insufficiente per vivere come vorrebbe in una delle grandi città italiane.
  • I 50.000 euro che ha risparmiato nel corso della sua vita si riducono costantemente a causa dei bassi tassi di interesse e dell’aumento dell’inflazione.
  • Amanda ritiene che gli sviluppi economici, sociali e politici in Italia siano terribili e vuole trasferirsi in un ambiente diverso, se possibile in un luogo dove sia bello e caldo tutto l’anno. Parla solo italiano e spagnolo.

Soluzione:

  • Amanda decide di emigrare in Paraguay. Per 2.000 euro e un deposito bancario di quasi 4.000 euro ottiene un permesso di soggiorno permanente a vita.
  • Lì può godere del clima caldo.
  • Amanda trasferisce i 50.000 euro dal suo conto corrente italiano e li deposita sul conto di una cooperativa locale in Paraguay.
  • Questo non solo sostiene l’economia locale della sua cittadina alle porte di Asunción, ma le permette anche di ricevere il 15% di interessi all’anno.
  • I 7.500 euro che riceve ogni anno dalla pensione le permettono di vivere comodamente in Paraguay, dove il costo della vita è molto più basso.

Investimenti in Borsa

Situazione:

  • Anderson si dedica al trading di azioni ed ETF sul mercato azionario e vive in Svizzera.
  • In linea di principio, in Svizzera non si pagano imposte sulle plusvalenze, a condizione che non siano considerate redditi da attività di trading.
  • I trader professionisti devono pagare l’imposta sulle plusvalenze e l’imposta sui redditi da capitale.
  • Poiché nel caso di Anderson è facile considerarlo un professionista , sta cercando una nuova residenza nell’UE.
  • Dovrebbe essere un luogo con un buon clima e una buona qualità di vita, dato che intende rimanervi a lungo.

Soluzione:

  • Anderson diventa un residente non domiciliato a Cipro, un Paese che esenta dalle imposte tutti i profitti del mercato azionario.
  • Essendo un soggetto non domiciliato a Cipro, Anderson è anche esente dall’imposta sui dividendi, senza alcuna ritenuta fiscale.
  • L’unica cosa che Anderson doveva fare per ottenere la residenza a Cipro era dimostrare di avere 30.000 euro, anche se era opportuno dimostrare di avere un reddito mensile di 2.500 euro negli ultimi 3-6 mesi.
  • Poiché trascorrerà più di 6 mesi all’anno a Cipro, non ha bisogno di iscriversi alla previdenza sociale. Anderson ha stipulato un’assicurazione sanitaria privata per circa 50 euro al mese.

Programma RNH in Portogallo

Situazione:

  • Alex è un grafico freelance residente in Francia.
  • La maggior parte dei suoi clienti risiede in Francia, Austria e Regno Unito. I suoi profitti annuali di 50.000€ rappresentano un grande esborso per la previdenza sociale e l’imposta sul reddito.
  • Alex ha una passione per la cannabis e non gli dispiacerebbe trasferirsi altrove, ma dovrebbe essere un Paese in cui non debba preoccuparsi per questa sua abitudine.
  • Alex sta cercando un paese in cui stare e non vuole viaggiare sempre.
  • I suoi clienti sono grandi aziende e hanno bisogno di una fattura che sia riconosciuta come deducibile senza problemi e che includa un numero di identificazione IVA.

Soluzione:

  • Alex si trasferisce in Portogallo, un paese in cui il consumo e il possesso di piccole quantità di droga sono stati depenalizzati.
  • Apprezza la qualità della vita in un Paese in cui può facilmente emigrare come cittadino dell’UE.
  • Come grafico, Alex rientra tra le professioni incluse nel programma RNH portoghese.
  • Ciò significa che può godere di un’imposta forfettaria del 20% sui redditi provenienti dalla maggior parte dei Paesi, almeno durante i primi 10 anni di residenza in Portogallo.
  • In alcuni Paesi il reddito è totalmente esente da imposte, come ad esempio nel Regno Unito.

Emigrare in famiglia in Uruguay

Situazione:

  • Una famiglia di Roma ma si è stancata della follia della politica italiana e cerca una nuova opportunità.
  • Per loro sono importanti un clima mite, la sicurezza, buone scuole per i bambini e un’alta qualità della vita.
  • Non hanno molti beni, ma hanno un reddito regolare grazie alla loro attività di affiliazione, che può essere gestita ovunque nel mondo.

Soluzione:

  • La famiglia emigra in Uruguay.
  • In quanto cittadini dell’UE non hanno problemi a emigrare, devono dimostrare la loro capacità di sostenersi economicamente (reddito mensile di circa 2.000 euro) e devono trascorrere 9 mesi nel Paese durante il primo anno.
  • Poiché il reddito estero è esente da imposte in Uruguay per 11 anni e le commissioni vengono riscosse tramite una LLC negli Stati Uniti, l’azienda rimane esente da imposte.

Amazon Kindle Publishing (autopubblicazione su Amazon)

Situazione:

  • Marina non è più residente fiscale in Portogallo e vende libri elettronici attraverso Amazon KDP (un programma di autopubblicazione di libri).
  • Pensava che, in quanto non residente in Portogallo, avrebbe pagato lo 0% di tasse sulle sue commissioni, ma non era così.
  • In effetti, Amazon trattiene improvvisamente il 30% del suo reddito, dopo che le è stato detto che si tratta di una ritenuta d’acconto. Helena non ha mai dovuto pagare tutto questo mentre era in Portogallo.

Soluzione:

  • Quando Marina viveva in Portogallo, doveva pagare la normale imposta sul reddito sulle vendite dei suoi libri, ma grazie all’accordo sulla doppia imposizione tra Stati Uniti e Portogallo, la ritenuta fiscale di Amazon era solo del 10%.
  • Dopo la sua partenza dal Portogallo, l’accordo non è più valido. Non paga più le tasse sui diritti d’autore e sulle vendite dei libri, ma non gode nemmeno della riduzione della ritenuta d’acconto.
  • Decide quindi di fondare una società che, da un lato, riduce la ritenuta alla fonte sulle royalties grazie a un accordo di doppia imposizione e, dall’altro, ha un’imposta societaria bassa.
  • Alla fine può scegliere tra la Bulgaria, con un’imposta sulle società del 10% e una ritenuta alla fonte statunitense del 5%, e Cipro, con un’imposta sulle società del 12,5% e una ritenuta alla fonte dello 0%.
  • Poiché anche la Bulgaria applica una ritenuta del 5% sui pagamenti dei dividendi, Helena decide di aprire la società a Cipro, anche se la costituzione e la gestione sono un po’ più costose.

Sesso a cambio di criptovalute

Situazione:

  • Jessica è una prostituta di lusso che lavora in tutta Europa.
  • I suoi clienti le pagano 2.000 euro a notte in contanti.
  • Ma non vuole sprecare tutto il denaro; vorrebbe iniziare a investire. Purtroppo nessuna banca accetta somme di denaro così elevate, soprattutto se non si è in grado di giustificare il reddito e se la fonte è sconosciuta.

Soluzione:

  • Jessica impara a gestire le criptovalute come mezzo di pagamento anonimo.
  • D’ora in poi avrà la possibilità di ricevere con Bitcoin, ma anche con altre criptovalute.
  • Tutto questo le apre le porte di un nuovo pubblico, tra cui è conosciuta come “Blockchain Girl” e, naturalmente, le permette di investire facilmente il suo denaro.
  • Periodicamente, coglie l’occasione per acquistare Bitcoin con il denaro che continua a ricevere in contanti nella borsa locale e presso gli sportelli automatici Bitcoin (soprattutto nei Paesi vicini, Repubblica Ceca e Slovacchia, dove i limiti sono più elevati).
  • Utilizza il Bitcoin per acquistare oro in un negozio di metalli preziosi a Singapore. Da questo negozio può trasferire il denaro, dopo aver venduto l’oro, sul suo conto bancario austriaco senza problemi.

Conclusione

Come hai visto, l’ottimizzazione fiscale e l’applicazione della Teoria delle Bandiere non è solo per pochi fortunati. Se sei pronto a trasferirti o a ristrutturare la tua attività, probabilmente ci sono molti modi per internazionalizzare la tua vita e il tuo business.

Ti é piaciuto l’articolo? Condividilo!

team

Senzastato

Siamo un team internazionale di imprenditori, nomadi digitali e consulenti specializzati in strategie di internazionalizzazione. Ti aiuteremo non solo a preparare un piano per raggiungere i tuoi obiettivi e a chiarire i tuoi dubbi ma anche a farlo diventare realtà.

Ti potrebbe interessare…

Ti potrebbe interessare…

Page with Progress Bar

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter

Riceverai il nostro e-book gratuito “Introduzione all’ottimizzazione fiscale.